Sospensione attività didattiche fino al 3 aprile

Nuove misure per il contenimento e il contrasto del Coronavirus.

“Cigni neri” al tempo del Coronavirus:  un messaggio ai giovani che fanno scuola ma non a scuola – Direttore Generale USR

DM 17 marzo 2020 Gazzetta Ufficiale

DPCM 9 marzo 2020 GU

Regione Emilia Romagna: coronavirus

Comune di Forlì: misure contrasto coronavirus


Normativa, regole di comportamento e siti di riferimento – Leggi  tutto>>


Guide studenti per la didattica a distanza Saffi-Alberti

IMPORTANTE: si invitano tutti i nostri studenti a leggere con attenzione le guide pubblicate in bacheca nel registro elettronico, sull’utilizzo delle piattaforme a supporto della didattica a distanza in uso nell’istituto.


Divieto d’ingresso

Si ricorda che durante il periodo di sospensione delle lezioni vige il divieto d’ingresso nell’Istituto per docenti, genitori ed alunni.
L’accesso all’Istituto sarà eventualmente consentito per recupero materiale e preparazioni interventi didattici a distanza, previa richiesta telefonica ed espressamente autorizzati dal Dirigente Scolastico.

Circolare 284


Lo studio in tempo di quarantena

In un momento come quello che stiamo vivendo, quando fra giuste preoccupazioni e allarmismi forse non del tutto giustificati, non ci è consentito di svolgere, e neppure di programmare, una “normale” attività scolastica, mi permetto di invitare tutti gli studenti, con la collaborazione delle loro famiglie, a non disperdere quanto fino ad ora imparato e sperimentato durante i trascorsi mesi dell’anno scolastico.
Questo può accadere solo studiando, ripassando, svolgendo esercizi tratti dai libri o proposti dagli insegnanti, anche attraverso i consueti canali informatici (registro elettronico, wapp, mail, ecc.): nessuno consideri questo periodo di sospensione delle attività didattiche come una “vacanza fuori programma”, o, peggio, ritenga che le sorti dell’anno scolastico possano essere determinate da altro che non sia il livello di preparazione effettivamente raggiunto da ciascuno.
L’invito è ovviamente rivolto agli allievi di tutte le classi, ma diventa ancor più pressante per quelli dell’ultimo anno di corso, per i quali l’ammissione e il superamento dell’Esame conclusivo rimarrà obiettivo da conquistare esclusivamente per propri meriti.
RingraziandoVi per la sensibilità e la collaborazione che sicuramente dimostrerete, mi auguro di rivedervi tutti quanto prima qui, nella “Vostra” Scuola.

Il Dirigente Scolastico


Nuove modalità di didattica a distanza

In seguito alla sospensione dell’attività didattica per contenere la diffusione epidemiologica in atto, il nostro Istituto ha affiancato, a quelle già presenti nel nostro registro elettronico (condivisione di materiali, video, link,…), nuove modalità di didattica a distanza per le nostre classi ed in particolare:

 

– Aule virtuali nel registro elettronico;
– Hangouts Meet di G-Suite per le videolezioni;
– Classroom di G-Suite

DOCENTI

Ciascun docente può scegliere la modalità più opportuna ed efficace in relazione alle proprie competenze digitali ed alla disciplina d’insegnamento.
Tutte azioni di didattica a distanza dovranno essere rintracciabili e documentate attraverso il registro elettronico.

STUDENTI
Gli studenti sono tenuti a controllare giornalmente il registro elettronico e a partecipare alle attività didattiche proposte.

Si ringraziano i docenti, gli studenti, le famiglie e il personale della scuola per l’impegno speso e che spenderanno per entrare in questa nuova ottica di organizzazione scolastica, necessaria per affrontare la situazione attuale.


Nuovo coronavirus – Dieci comportamenti da seguire

Opuscolo ISS coronavirus 

Poster ISS coronavirus

Testi rielaborati dalla Task Force Comunicazione Istituto Superiore di Sanità su fonti di:
Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS),
European Centre for Disease Prevention and Control (ECDC)
e Istituto Superiore di Sanità (ISS)